L’estate che avanza (non solo panettoni, pandori e panforti)

Sbaraccati albero di Natale, presepe, luci e testate natalizie, non resta che la vita di tutti i giorni. Sarà che il giorno più corto che ci sia, quello di Santa Lucia, è passato e che ci stiamo caparbiamente avvicinando verso la primavera (almeno così ci fanno credere i negozi di fiori, con frotte di primule colorate in vendita). A me piace guardare in lontananza, ho profonde prospettive. Così, non posso fare a meno di pensare all’estate.

Sole, mare, ombrelloni … che atmosfera idilliaca ci racconta l’irriverente Canzone per l’estate di Simone Cristicchi! Per una carica d’energia indispensabilie in questo lunedì fiacco … cliccate qui sotto:

Annunci

2 Responses to “L’estate che avanza (non solo panettoni, pandori e panforti)”


  1. 1 vanessa gennaio 22, 2008 alle 7:09 pm

    Moro no Brasil apenas desejo conhecer alguém um parente na italia
    vanessa Pandori


  1. 1 “Ora ti saluto, è tardi, vado a letto… Quello che dovevo dirti, io te l’ho detto”. « A modo mio Trackback su febbraio 26, 2008 alle 10:47 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: