Desperate firstladies

spitzer.jpgCome si può assistere a un simile spettacolo? Una moglie (Silda Wall) presenzia senza proferire parola alle pubbliche scuse del marito (Eliot Spitzer), il quale ammette candidamente di averla cornificata con delle prostitute. C’ha riflettuto su anche Corriere.it.

Come può la politica degli Stati Uniti produrre questo falso e umiliante rituale? Magari Silda era già a conoscenza dei ripetuti tradimenti, magari contraccambia il marito con la stessa moneta, magari incassa e perdona. E’ libera di farlo. Ma che non si presenti in conferenza stampa accanto al marito infedele, rendendosi ridicola, calpestando la sua dignità, riducendo l’adulterio maschile a una piccola sbandata da perdonare. Tutto questo per aderire a un logoro rituale atto a salvare la faccia (politica) del porco in questione. 

A questo punto, preferisco la signora Berlusconi che “si ribella” alle poco lusinghiere affermazioni del marito attraverso una lettera pubblicata su un noto quotidiano. Tralasciando l’età e prendendo in considerazione la tempra, ve l’immaginate una signora Franca umiliata e derisa accanto a un Ciampi adultero in conferenza stampa?! Forse qualcosa da insegnare alla democrazia americana ce l’abbiamo anche noi. 

Che l’orgoglio femminile batta un colpo (magari in testa al compagno traditore).

Annunci

0 Responses to “Desperate firstladies”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: